10.8.10

Discesa all’inferno (?)

Ho sempre avuto particolare occhio di riguardo per i progetti nati dalla passione dei fan per qualcosa. Anche perchè spesso tale passione porta a risultati davvero notevoli.
Potete quindi immaginare la mia gioia quando una persona tempo fa mi fece sapere che era in lavorazione una nuova sim dedicata al mio caro Silent Hill, per rimpiazzare tutte quelle morte negli scorsi anni.
Trepidazione! Ho aspettato un paio di mesi e finalmente ieri ricevo notizie: è aperta, esiste, è visitabile.


Gioia ed eccitazione! Clikko sul "teleport" e attendo i pochi secondi di rito.

Al mio arrivo trovo ad accogliermi.. questo:

Snapshot_332

ora mi dico... "mmm brutto segno ma magari avevano finito i prims.." così continuo.
Una strada asfaltata in stile fuga da LA mi porta ad un bivio. Sulla destra una sfilata di vendor sessosi e niubbissimi, sulla sinistra uno dei palazzi free targati Arcadia Asylum databili forse al 2006, di fronte a me un "Cafe".

Snapshot_333

Entro.
Tavoloni in legno coperti dalla tovaglietta della nonna e banconi vuoti.
Esco.

Snapshot_331

Seguo la strada. C'è una curva. Una pozza libera in cui l'amabile acqua Linden fluisce tranquilla fa da centro alla sim. Non c'è landscaping, non esistono attracchi, non ci sono declivi. Una serie di palazzi urban-niubbi incorniciano una delle sim più brutte che abbia mai visto in 4 anni di SL.
MA continuiamo.

Snapshot_330

Il Brookhaven Hospital si è trasformato in "Silent Hill General Hospital" (ma cos'è, una soap opera di terza categoria?), la Midwich School è diventata una anonima "old school", in compenso sono comparsi tre o 4 emuli del Jack's Inn tutti rigorosamente senza nome (vuoi mai che la fantasia si esaurisca sul nascere), un tempio semivuoto dedito al culto della croce celtica rovesciata (che con Silent Hill mi dispiace dirvelo signori non c'entra niente) e...dulcis in fundo... una "House of Wax".
Stupore. Incredulità.

Snapshot_335 Snapshot_329


Cosa c'entra la casa delle cere con quella che, a detta delle info, dovrebbe essere la Silent Hill del secondo capitolo videoludico?


Perchè compaiono pagliacci impiccati che defecano palline colorate, pessime imitazioni di edifici alla Wastelands, recuperati bellici della prima generazione di freebies secondlifeiana e nessuna *ripeto.. nessuna!* diretta referenza a Silent Hill?

Non sono mai stata così arrabbiata.

Snapshot_336


Questo significa non avere abbastanza a cuore qualcosa. Con un minimo di tempo in più potrei trasformare la mia sim in una SH mille volte più realistica. Ma per il momento mi accontento di quello che ho (mi rendo conto di non averla recensita.. sarà fatto presto) e lascio ai posteri l'ardua sentenza.

Spero, davvero lo spero vivamente, di aver sbagliato landmark.

V.

http://slurl.com/secondlife/Sorento/110/244/22

0 comments:

Labels

4 8 15 16 23 42 80s 8f8 90s abandoned abc academy actualitè aesthetic aggrotech agosto ahnue heartlight alien. dance amberville ambient amici amitomo anger animation ao arc du triomphe art asian associazioni axolotl bakumatsu obakeyashiki ballare bar bello betamax black kite blogger boardwalk body language challenges chemgnosis gallery cica ghost city closing club club 95 club industry club predator club zero colours comfortable conceptual contemporary cosy crazy creepy crypt cute cyber cyberpunk dance dancer dark dcs death valley dementophilia desert disneyland dj dj damon dog donazioni dream dreamy dross dubhna rhiadra ebm ed electro esperimento eternal dream exibhit fail fair fairy fall fallout fanatik fantasmi favole federico sosa fiabe flickr foto france free freebies french fun funny future game gatcha ghost giappone goodbye gothic gothic. macabre gratis grid grunge gruppi haikei hair fair halloween hangout haunted haunted mansion healing help hidden hive home horror hospital hunt ibi industrial insane installation iskye silverweb island isola japan japanese japanese horror la defence land lasers last eden lavoro lazers LEA learn lick sims design Linden live local loss lost lounge lsd madpea mainland mesh meshes miami midori milla jovovich mirror mourning movie moving museum music negozi neon neon joint night nightmares nineinchnerds niubbaggine noise oceanic off the wall old orientation outlet paris paris 1900 paris 2000 pastel paura peaceful photos pink pink room pink salon pollux poses poteto prices prison prizes progetti props pub rachel breaker rant re movie region relax resident evil retro retrowave rezzable ride ritratto rockabilly roleplay rpg sandbox sandman sarah nerd sci-fi scifi seaside second life secondlife seraphim shadow things shinrei shop silent hill sim skin skin job slgroups small cozy places social network sogno solitudine spring stuff submarine subway sudare gami town summer synthetik synthpop tears tentacles the hive the vordun tokyo torcia tour eiffel trb twisted ueno ukiyio-e unacademy unia urban vampiri vaporwave vestiti village vintage wastelands water whatever windows 95 wolfsongs wonderful zucche